Sicilia // Etna DOC

Caruso Wine

+70 Anni di Storia

100 Ettari di Vigne

0 Premi Vinti

3 Prodotti

Perchè in Whynery.com

Arrivati in Sicilia eravamo alla ricerca di qualcosa che riportasse alla memoria quei territori neri, ricchi di vita, colmi di fichi d’india e che ci ricordasse nei profumi e nei colori la Trinacria ed il suo vulcano.

Nella cittadina di Nicolosi abbiamo trovato la cantina Caruso, che con i suoi tre vini ci riporta in quei meravigliosi luoghi.

Consiglio dell’esperto

Un mix intrigante, che ci trasporta dall’eleganza del rosato alle mineralità spiccate del bianco passando per la forza del rosso: un viaggio “oltre lo stretto” in un territorio che è un’esplosione di profumi e colori.. tutto questo è Caruso!

La Cantina

La storia della famiglia Caruso risale ai primi anni ’70 quando la prima generazione iniziò a coltivare vigneti per la produzione di vino per autoconsumo.

La passione viene trasmessa di generazione in generazione, tant’è che il vino è diventato affare di famiglia nel 2017, quando il nipote Fabio decide insieme al padre di imbottigliare i frutti di quella terra ricca, permettendo così di avere il territorio in bottiglia.

Caruso Wine Food Festival 2.13 min.
Play

Unicità: la vigna in altitudine

Nel territorio etneo i vigneti si trovano fino ad un’altitudine di 1000 m s.l.m.; Caruso dispone di appezzamenti allevati a cordone speronato ad un’altezza di 850 m s.l.m. : questo permette all’uva di godere della brezza marina del clima mediterraneo e di aria fresca rinvigorente del clima  montano, un unicum del territorio. Il sole caldo e le estati aride siciliane conferiscono alto grado zuccherino e grande aromaticità già nell’uva, mentre il terreno dona grande acidità.

Valori aggiunti

I terreni su cui si trovano i vigneti sono (quasi) di nuova formazione, in quanto si sono formati dalla più recente delle eruzioni, quella del 1669 dei Monti Rossi di Nicolosi. Il terreno ricco di sabbia nera e di ceneri vulcaniche è perfetto per la crescita della vitis vinifera pura a piede franco, senza innesto con la cugina americana.

I Prodotti

Dall’esperienza storica della famiglia Caruso, tramandata da 3 generazioni, ed esclusivamente dalle uve raccolte nei loro vigneti, nascono i vini Caruso.

  • Etna Bianco DOC

    La valorizzazione di un territorio passa dalle vene dei suoi frutti, per questo vengono utilizzate solo uve autoctone a bacca bianca per la produzione di questo Etna. Dai vigneti situati sul versante sud vengono raccolte le uve a mano verso fine settembre. Una pressatura soffice sancisce l’inizio del processo di vinificazione in bianco, seguito dalla fermentazione a temperatura controllata. L’imbottigliamento avviene dopo una maturazione di almeno 6 mesi sulle fecce fini in serbatoi d’acciaio.

    84%

    Compatibile con il tuo profilo

    Risultato ottenuto dal test di profilazione sensoriale

  • Etna Rosato DOC

    Raccolte a mano su un terreno nero, ricco di minerali, le uve utilizzate per l’Etna Rosato vengono vendemmiate nella prima decade di ottobre. Una rapida macerazione di 12 ore dà origine a un bel rosa tenue; la fermentazione avviene successivamente in acciaio ed a a temperatura controllata. L’affinamento in acciaio dura circa 8 mesi, nei quali il vino rimane a maturare sulle fecce fini con un successivo riposo in bottiglia per 3 mesi.

    84%

    Compatibile con il tuo profilo

    Risultato ottenuto dal test di profilazione sensoriale

  • Etna Rosso DOC

    Da sole uve autoctone che crescono a più di 800 m s.l.m. nasce questo rosso che rappresenta in pieno il territorio etneo. Nella seconda decade di ottobre vengono selezionati e raccolti a mano solo i grappoli migliori. La macerazione avviene in acciaio per 7/10 giorni insieme alla fermentazione a temperatura controllata. L’affinamento dura 12 mesi in botti di rovere francese, più altri 3 mesi di riposo in acciaio.

    84%

    Compatibile con il tuo profilo

    Risultato ottenuto dal test di profilazione sensoriale

Articoli sul Produttore

The Whynery Journal è il Magazine ufficiale che nasce dalla voglia del Team di dare voce ai diversi Territori Italiani per alimentare il Turismo nelle sue nuove applicazioni, tra cui il turismo di prossimità e quello esperienziale. Qui puoi trovare gli articoli creati da The Whynery Journal o estrapolati da altre testate che raccontano questo territorio e i suoi interpreti.

Il tema della tracciabilità dei prodotti è la condizione necessaria per valorizzare il Made in Italy.

20 Gennaio 2022 – Vari

Pubblicato da Redazione

I vulcani come fonte di vita. Ispiratori di miti e fautori di grandi terreni. Quattro territori e quattro aziende che hanno saputo curare questi suoli per dar vita a grandi vini territoriali.

20 Maggio 2021 – Superwine

Pubblicato da Giorgia Dal Soglio

La responsaibilità di cambiare è nelle nostre mani: con un riferimento d'eccezione Riva Zamero ci porta, come al solito, a cogliere quello che di bello c'è attorno o dentro di noi: che questo pensiero sia rivolto ad una persona, ad un azienda o ad un territorio, l'importante è vivere con responsabilità questa consapevolezza.

18 Gennaio 2021 – Gems

Pubblicato da Riva Zamero

Nuove nomine e ventata di freschezza in AIGAE Sicilia: le premesse e le promesse del neo eletto sono quelle di una rivalorizzazione del Territorio anche attraverso l'operato dell'Associazione.

04 Dicembre 2020 – Vari

Pubblicato da Redazione

Il connubio fra filosofia e viticultura è stretto e riguarda da vicino la storia dell'umanità: con questi aspetti Giorgia ha lo strumento per far conoscere nuovi "Super" canoni di beva che non considerano le mode e che rivalorizzano vitigni e vini di cui siamo meno consapevoli.

18 Novembre 2020 – Superwine

Pubblicato da Giorgia Dal Soglio

Migliora la tua identità gustativa

Continua ad affinare la tua identità gustativa completando il tuo profilo sensoriale.